BANDA ROSSA

San Pietroburgo: alle 14.30 Cecchinato-Bautista Agut

0

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Il tennis entra nella "casa" di Michael Jordan

Cinque tornei ATP-WTA in campo, ma l'attenzione sarà tutta sulla maxi-esibizione del weekend: Federer e Djokovic saranno in squadra insieme nella Laver Cup: si giocherà alla United Arena di Chicago, teatro delle storiche imprese di MJ. L'esposizione mediatica sarà impressionante: tutto in diretta su SuperTennis (come quattro altri tornei).
Il tennis entra nella "casa" di Michael Jordan
0
Riccardo Bisti
17 September 2018

Il valore tecnico della competizione supera di poco lo zero, però la Laver Cup è un capolavoro mediatico. Sfruttando l'immagine di un'icona come Rod Laver e quella di una leggenda come Roger Federer, il tennis prova a scimmiottare la Ryder Cup di golf con un evento a squadre tra Europa e Resto del Mondo. Lo scorso anno, a Praga, è andata talmente bene da convincere gli organizzatori (Team 8 – la compagnia di management di Roger Federer – e Tennis Australia) a proporla anche nel 2020, quando nelle intenzioni iniziali non avrebbe dovuto giocarsi negli anni olimpici. In effetti, la Laver Cup è organizzata in modo fantastico e vanta una produzione TV di primissima qualità, realizzata dallo stesso team che si occupa delle riprese dell'Australian Open. Quest'anno si giocherà in un palazzetto che è già leggenda: la United Arena di Chicago, teatro delle gesta di Michael Jordan nei ruggenti anni 90 dei Chicago Bulls, capaci di intascare sei anelli NBA tra il 1991 e il 1998. Chissà se il copione della Laver Cup prevederà, all'ingresso in campo delle squadre, lo storico inno dei Chicago Bulls, “Sirius”, incisa nel 1982 dal gruppo progressive britannico Alan Parsons Project e resa famosa proprio dai Bulls. La formula della Laver Cup è macchinosa ma piuttosto intuitiva: previsti 12 match, quattro al giorno da venerdì a domenica, con una particolarità: ogni vittoria varrà 1 punto venerdì, 2 al sabato e 3 alla domenica. Motivo? Fare in modo che si arrivi alla terza giornata con il risultato ancora in bilico. Osservando la lista dei partner televisivi, si evince come abbiano voluto fare le cose in grande: a QUESTO INDIRIZZO li troviamo tutti, da ESPN fino a Sky UK, Amazon Prime Video, beIN Sports e tanti altri. Per il secondo anno consecutivo, per l'Italia ci sarà SuperTennis. Tutti i match saranno trasmessi in diretta. Ecco la programmazione.

Venerdì 21 settembre
Due singolari alle 20 – Un singolare e un doppio alle 2

Sabato 22 settembre
Due singolari alle 20 – Un singolare e un doppio alle 2

Domenica 23 settembre
Un doppio e tre singolari dalle 19.

I match si giocheranno al meglio dei tre set (con i vantaggi), ma in caso di un set pari si giocherà un super tie-break ai 10 punti. Se dovesse registrarsi il 12-12, la squadra vincitrice sarà stabilità da un doppio di spareggio, sulla distanza di un set. Ogni partecipante dovrà giocare almeno un singolare nei primi due giorni, e nessuno potrà giocare più di due singolari. Ecco le formazioni.

EUROPA: Roger Federer, Novak Djokovic Alexander Zverev, Grigor Dimitrov, David Goffin, Kyle Edmund.
Capitano: Bjorn Borg. Vicecapitano: Thomas Enqvist

RESTO DEL MONDO: Juan Martin Del Potro, John Isner, Nick Kyrgios, Jack Sock, Kevin Anderson, Diego Schwartzman.
Capitano: John McEnroe. Vicecapitano: Patrick McEnroe.

Va detto che, proprio nel weekend di gara, Isner dovrebbe diventare padre. Per questo motivo potrebbe lasciare Chicago da un momento all'altro e il suo posto sarà preso dal cileno Nicolas Jarry. Fu proprio Isner, lo scorso anno, a dare la più corretta definizione di quello che è la Laver Cup: "non mi sono mai divertito così tanto”. Fosse stato un torneo vero, non si sarebbe mai azzardato a dirlo. Ad ogni modo, resta un evento godibile perché originale e diverso rispetto al tour. Tuttavia, va preso per quello che è: una splendida esibizione. Fare altrimenti sarebbe pericoloso e fuorviante.

Nel frattempo, il circuito ATP-WTA propone cinque eventi. SuperTennis ne offrirà quattro, ad eccezione del torneo ATP di Metz (in cui, peraltro, non ci saranno italiani). Priorità all'ATP di San Pietroburgo e al WTA di Tokyo, i quali non avranno particolari concomitanze vista la differenza di fuso orario. Sacrificati i tornei WTA di Guangzhou e Seul, ma non ci saranno giocatrici italiane in campo. Tutto sarà coperto dai vari streaming, compresi i tornei Challenger.

LAVER CUP
L'impressionante esposizione mediatica di questo evento ha fatto sì che per SuperTennis fosse la priorità assoluta del weekend, preferito anche alla finale del torneo WTA di Tokyo (che comunque sarà l'unica concomitanza, vista la differenza di fuso orario). Il canale FIT offrirà la Laver Cup dalla prima all'ultima palla. Chicago si trova sette ore indietro rispetto all'Italia.

Venerdì 21 settembre
SuperTennis – Prima giornata in DIRETTA alle 20 e alle 2

Sabato 22 settembre
SuperTennis – Differita dalle 16.15 alle 19.45
SuperTennis – Seconda giornata in DIRETTA alle 20 e alle 2

Domenica 23 settembre
SuperTennis – Differita dalle 12.30 alle 15.30
SuperTennis – Terza giornata in DIRETTA alle 19

ATP SAN PIETROBURGO
Esaurito l'accordo con Eurosport su base paneuropea, i diritti del torneo russo sono tornati disponibili. La nuova edizione andrà in onda su SuperTennis ed è un bel colpo per il canale FIT, visto che ci saranno le migliori racchette azzurre: Fabio Fognini e Marco Cecchinato sono rispettivamente numero 2 e 3 del tabellone, senza dimenticare Matteo Berrettini. Le dirette scattano già lunedì con un paio di match.

Lunedì 17 settembre
SuperTennis – Donskoy-Klizan e Bedene-Wawrinka in diretta alle 14
SuperTennis – Differita dalle 00.30 alle 4

Martedì 18 settembre
SuperTennis – Due match in diretta alle 12
SuperTennis – Due match in diretta alle 15.30
SuperTennis – Differita dalle 23.30 alle 4

Mercoledì 19 settembre
SuperTennis – Due match in diretta alle 12
SuperTennis – Due match in diretta alle 15.30
SuperTennis – Differita dalle 2 alle 5

Giovedì 20 settembre
SuperTennis – Due match in diretta alle 12
SuperTennis – Due match in diretta alle 15.30
SuperTennis – Differita dalle 2 alle 3.30

Venerdì 21 settembre
SuperTennis – Primi due quarti in diretta alle 12
SuperTennis – Ultimi due quarti in diretta alle 15.30

Sabato 22 settembre
SuperTennis – Semifinali in DIRETTA alle 13
SuperTennis – Una semifinale in differita a mezzanotte

Domenica 23 settembre
SuperTennis – Finale in DIRETTA alle 15.30

Tutti i match sul campo centrale saranno trasmessi dallo streaming ufficiale ATP, tramite il sito www.tennistv.com. Per San Pietroburgo le dirette scattano al lunedì e prevedono 22 match in diretta: due al lunedì, poi quattro al giorno più semifinali, finale e finale del doppio. L'abbonamento a Tennis TV costa 14.99€ per un mese e 109.99€ per un anno. Si può sottoscrivere a QUESTO INDIRIZZO.

Il tennis entra nella "casa" di Michael Jordan

ATP METZ
Fino allo scorso anno, il torneo francese era offerto da SuperTennis. Quest'anno la trasmissione si è spostata su San Pietroburgo: comprensibile, vista che in Francia non c'è neanche un giocatore italiano. Gli organizzatori del torneo di Metz si sono affidati a Eurosport, ma soltanto alla sua versione francese. Non ci sarà nulla da fare, dunque, a meno che non si risieda in Francia o ci si trovi nel territorio francese. Il canale di riferimento sarà Eurosport 2 France e le dirette scatteranno martedì pomeriggio.

Martedì 18 settembre
Eurosport 2 France – Tre match in diretta dalle 16

Mercoledì 19 settembre
Eurosport 2 France – Quattro match in diretta dalle 14

Giovedì 20 settembre
Eurosport 2 France – Quattro match in diretta dalle 14

Venerdì 21 settembre
Eurosport 2 France – Quarti di finale in diretta alle 14

Sabato 22 settembre
Eurosport 2 France – Seconda semifinale in DIRETTA alle 16.30
Eurosport 2 France – Prima semifinale in differita alle 19.50

Domenica 23 settembre
Eurosport 2 France – Finale in DIRETTA alle 16.05

Vista la difficile reperibilità del torneo sul territorio italiano, diventa importante la copertura di Tennis TV, che sarà sostanzialmente analoga a quella di Eurosport France. Si parte martedì e saranno offerti tutti i match sul campo centrale, per un totale di 22 partite.

WTA PREMIER TOKYO
Il torneo più importante della settimana si gioca nella capitale del Giappone. Qualche anno fa, i giapponesi hanno perso lo status di Premier Five per lasciare spazio a Wuhan, non senza qualche polemica, ma il loro torneo va avanti e quest'anno conterà su cinque top-10, tra cui la campionessa dello Us Open Naomi Osaka. In gara anche Camila Giorgi, il cui primo impegno contro Misaki Doi è stato trasmesso in diretta da SuperTennis all'alba di lunedì. Da martedì, scatterà la diretta standard che occuperà parte della notte e tutta la mattinata.

Lunedì 17 settembre
BT Sport 1 – Diretta dalle 4 alle 9.30 e dalle 10 alle 14
SuperTennis – Giorgi-Doi in diretta alle 7
SuperTennis – Giorgi-Doi in differita alle 18

Martedì 18 settembre
BT Sport 1 – Diretta dalle 4 alle 9.30 e dalle 10 alle 14
SuperTennis – Tre match in diretta alle 4
SuperTennis – Un match in diretta alle 10
SuperTennis – Differita dalle 21.45 alle 23.30

Mercoledì 19 settembre
BT Sport 1 – Diretta dalle 4 alle 9.30 e dalle 10.30 alle 12.30
SuperTennis – Tre match in diretta alle 4
SuperTennis – Un match in diretta alle 10

Giovedì 20 settembre
BT Sport 1 – Diretta dalle 5 alle 12.30
SuperTennis – Tre match in diretta alle 4
SuperTennis – Un match in diretta alle 10

Venerdì 21 settembre
SuperTennis – Differita dalle 3.30 alle 5
BT Sport 1 – Quarti di finale in diretta alle 5
SuperTennis – Quarti di finale in diretta dalle 5 (possibile interruzione alle 12 per lasciare spazio a San Pietroburgo)

Sabato 22 settembre
BT Sport 1 – Semifinali in DIRETTA alle 5
SuperTennis – Semifinali in DIRETTA alle 5

Domenica 23 settembre
BT Sport 1 – Finale in DIRETTA alle 4
SuperTennis – Finale in DIFFERITA alle 9

L'ultimo atto non sarà trasmesso in diretta (a meno che non ci sia Camila Giorgi in campo) a causa della concomitanza con la Laver Cup, evidentemente ritenuta più importante rispetto a un WTA Premier. Il circuito WTA, tuttavia, si appoggia a emittenti che garantiscono coperture notevoli. BeIN Sports France seguirò il torneo da martedì, con lunghe dirette notturne e mattutine. Come sempre, tuttavia, il punto di riferimento per i tornei WTA rimane BT Sport, emittente britannica la cui “devozione” al circuito femminile è impressionante. In questi giorni, sarà addirittura esagerata. Vi abbiamo segnalato i palinsesti insieme a quelli di SuperTennis.
Non mancherà lo streaming ufficiale WTA, la cui copertura sarà totale, abbracciando anche il secondo campo. L'abbonamento a WTA TV si può sottoscrivere a partire da QUESTO INDIRIZZO e costa 8.93€ per un mese e 67.05€ per un anno. Ecco il dettaglio della copertura per Tokyo.

Lunedì 17 settembre: Campo Centrale, Campo 1
Martedì 18 settembre: Campo Centrale
Mercoledì 19 settembre: Campo Centrale, Campo 1
Giovedì 20 settembre: Campo Centrale, Campo 1
Venerdì 21 settembre: Campo Centrale, Campo 1
Sabato 22 settembre: Campo Centrale
Domenica 23 settembre: Campo Centrale

WTA GUANGZHOU
Il tabellone è guidato da Alize Cornet e non ci sono italiane in gara. SuperTennis dedicherà al torneo le “finestre” libere di una programmazione bulimica, mentre sarà ben più completa la trasmissione di BT Sport, semplicemente perché hanno diversi canali a disposizione. La Cina è avanti di 6 ore rispetto all'Italia e il torneo terminerà sabato per dare alle giocatrici un giorno di tempo in più per recarsi a Wuhan.

Lunedì 17 settembre
BT Sport 3 – Diretta dalle 5 alle 12

Martedì 18 settembre
BT Sport 3 – Diretta dalle 8 alle 18
SuperTennis – Un match in differita alle 19.45

Mercoledì 19 settembre
BT Sport 3 – Diretta dalle 8 alle 18
SuperTennis – Differita dalle 19.45 alle 21.15
SuperTennis – Differita dalle 22 alle 2

Giovedì 20 settembre
BT Sport 3 – Quarti di finale in diretta dalle 10
SuperTennis – Differita dalle 19.15 alle 2 (quattro match)

Venerdì 21 settembre
BT Sport 3 – Semifinali in DIRETTA alle 12

Sabato 22 settembre
BT Sport 1 – Finale in DIRETTA alle 9
SuperTennis – Finale in DIRETTA alle 9

L'enorme programmazione di SuperTennis, che detiene i diritti di cinque dei sei eventi settimanali, obbligherà a non trasmettere le semifinali. Tuttavia, il canale FIT avrà lo spazio per la trasmissione in diretta della finale, sabato mattina. Ci sarà anche lo streaming di WTA TV a integrare la copertura di BT Sport (mentre beIN Sports offrirà solo le fasi finali).

Lunedì 17 settembre: Campo Centrale, Campo 1, Campo 2
Martedì 18 settembre: Campo Centrale, Campo 1
Mercoledì 19 settembre: Campo Centrale, Campo 1
Giovedì 20 settembre: Campo Centrale
Venerdì 21 settembre: Campo Centrale
Sabato 22 settembre: Campo Centrale

WTA SEUL
Sette ore di differenza separano l'Italia dalla capitale della Corea del Sud, che proprio nei giorni del torneo WTA festeggerà il trentennale del torneo olimpico del 1988, vinto da Miloslav Mecir e Steffi Graf. Vale lo stesso principio del torneo di Guangzhou: finestre su SuperTennis, mentre ci sarà la copertura integrale su BT Sport.

Lunedì 17 settembre
BT Sport 2 – Diretta dalle 5 alle 11

Martedì 18 settembre
BT Sport 2 – Diretta dalle 5 alle 11

Mercoledì 19 settembre
BT Sport 2 – Diretta dalle 5 alle 11

Giovedì 20 settembre
BT Sport 2 – Diretta dalle 5 alle 11

Venerdì 21 settembre
BT Sport 3 – Quarti di finale in diretta dalle 5 (possibile interruzione alle 12 per semifinali Guangzhou)
SuperTennis – Un quarto in differita a mezzanotte

Sabato 22 settembre
BT Sport 3 – Semifinali in DIRETTA alle 7
SuperTennis – Una semifinale in differita alle 11

Domenica 23 settembre
SuperTennis – Finale in DIRETTA alle 7
BT Sport 1 – Finale in DIRETTA alle 7

Chi non vorrà perdersi neanche uno scambio del torneo coreano, privo di giocatrici italiane ma forte della presenza di Jelena Ostapenko e Kiki Bertens, potrà sempre affidarsi allo streaming ufficiale WTA. Senza problemi di palinsesto, ogni volta che le telecamere si accenderanno sarà possibile seguirlo senza limitazioni, e non solo sul Campo Centrale.

Lunedì 17 settembre: Campo Centrale, Campo 2, Campo 13
Martedì 18 settembre: Campo Centrale, Campo 2, Campo 13
Mercoledì 19 settembre: Campo Centrale, Campo 2
Giovedì 20 settembre: Campo Centrale, Campo 2
Venerdì 21 settembre: Campo Centrale, Campo 2
Sabato 22 settembre: Campo Centrale
Domenica 23 settembre: Campo Centrale

ATP CHALLENGER
Con il circuito pronto a spostarsi in Asia, diversi giocatori scelgono i tornei Challenger per cercare di migliorare la loro classifica. In campo 4 tornei, tra i quali spicca la tappa italiana di Biella, sempre ben organizzata dal TC “I Faggi”, dotato di ottima tradizione. 11 italiani in tabellone. Inoltre si gioca a Kaohsiung (Taiwan, con in campo Gael Monfils e Federico Gaio), Columbus (Stati Uniti) e Sibiu, in Romania, in cui cercheranno punti Matteo Viola, Simone Bolelli, Gianluigi Quinzi e Gianluca Mager. Tutti i tornei saranno visibili grazie allo streaming ATP, legale e gratuito, che si appoggia alla piattaforma Live Stream. Una volta raggiunta la home page si potrà scegliere il match desiderato, sia tra quelli in diretta (segnalati in rosso) che quelli già archiviati.