BANDA ROSSA

Anderson-Nishikori alle 15, Federer-Thiem alle 21

0

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Luxilon Multicolor

LUXILON MULTICOLOR

Da quando Andre Agassi le ha definite "illegali" nel lontano 2002, le corde Luxilon hanno rivoluzionato il modo di giocare a tennis, diventando leader del settore, almeno fra i professionisti. La nostra analisi dei modelli più popolari: Luxilon Alu Power, Luxilon Element Rough e Luxilon 4G.
Luxilon Multicolor
0
Redazione
16 May 2018


Nel 2002, Andre Agassi si stava allenando su un campo secondario del Foro Italico. Il suo incordatore personale gli aveva appena montato un nuovo tipo di corda, sempre multifilamento. Non era così dura come quella in kevlar che utilizzava prima, la cui rigidezza era appianata dal budello naturale posto sulle orizzontali e sulla prima verticale (“Per migliorare la riposta nei colpi decentrati” diceva Jay Schweid, lo stringer che apportò questa modifica, “Perché l’incordatore deve pur trovare qualcosa per giustificare lo stipendio” dicevano i detrattori). Sta si fatto che per un’oretta buona, AA sparò diritti e rovescio a tutto braccio, senza tirarne uno fuori dalle righe: E’ illegale” si limitò a dire, prima di ordinarne un caravan. Era la prima versione dei monofilamenti Luxilon, diventato poi i più amati dai giocatori professionisti, in particolare nel modello Alu Power, che a breve affiancò il Big Banger Original.

Ma, qualche settimana prima, al Real Club di Barcellona, durante l’annuale torneo ATP, fu Todd Martin ha mettere in guardia il nostro direttore: “Non vi è nessuna rivoluzione nel settore delle racchette. Certo, si studiano modelli sempre più performanti ma molti utilizzano attrezzi creati diversi anni fa. I cambiamenti sono nel settore delle corde. Con queste Luxilon tirano forte senza sbagliare mai e trovano angoli impensabili un tempo perché assecondano lo spin in maniera esagerata. Per questo venire a rete è diventato impossibile. E’ come se il campo si fosse improvvisamente allargato”.

Insomma, la Luxilon ha cambiato il modo di giocare, o meglio, ha assecondato le esigenze dei giocatori moderni e per questo è divenuta leader nel suo settore, facendo da apripista a centinaia di altri modelli. Noi continuiamo a spiegare che le corde monofilamento sono destinate esclusivamente ai giocatori agonisti e che, in ogni caso, è meglio affidarsi a modelli non eccessivamente rigidi (per questo sono nate le cosiddette Soft), mentre un ulteriore sviluppo lo hanno ottenuto come spezzone di un’incordatura ibrida da mixare col budello (come fa un certo Roger Federer ma tanti altri fuoriclasse). Generalmente, l’Alu Power va montato sulle verticali, anche se qualcuno lo usa in modalità reverse (come il buon RF). Va poi ricordato che l’Alu Power esiste in diverse versioni ma in particolare, oltre a quella classica, nel modello Soft (meno rigido) e Rough (con una superficie della corda che permette di imprimere maggiori rotazioni). Inoltre, l’anno scorso è stato un anno special perché Luxilon ha festeggiato i vent’anni da quel 1997 in cui Guga Kuerten vinse Roland Garros proprio sfruttando le caratteristiche dei nuovi monofili Luxilon. Il colore viola delle corde rimase un must, al punto che è stata ricreata nello steso colore, per quanto riguarda il modello attualmente più venduto, l’Alu Power.

Ma, non ancora soddisfatti e per venire incontro alle esigenze anche cromatiche dei giocatori più attenti al look, Luxilon ha creato altri Quattro modelli di Alu Power in colori diversi, perché si abbinino meglio al vostro telaio. Ecco quindi le versioni Blue, Green, Red e Lime.

Di seguito, l’analisi di laboratorio e relative spiegazioni del nostro ing. Gabriele Medri, tra i migliori esperti del settore corde:
.

LUXILON ALU POWER
tipologia: monofilamento / forma: tonda / composizione: copoliestere / calibro: 1.25 / tensione consigliata: da 18 a 24 kg / durata di gioco: 4-8 ore / pre-stretch: sì / rigidezza statica: 0.78 kg/mm / rigidezza dinamica: 255 g/mm
Il monofilamento che ha fatto storia. La corda più utilizzata dai giocatori del tour professionistico, un’agonistica senza compromessi che ha nella prestazione nel breve periodo la sua miglior qualità. Una gomma da gara, per chi ama la Formula Uno. Ideale per giocatori agonisti di ottimo livello che devono però ricordarsi di utilizzarla al massimo per 6-8 ore.

Luxilon Multicolor

​LUXILON ELEMENT ROUGH
tipologia: monofilamento / forma: tonda / composizione: poliestere-poliammide / calibro: 1.30 / tensione consigliata: da 16 a 22 kg / durata di gioco: 6-10 ore/ pre-stretch: sì / rigidezza statica: 0.92 kg/mm / rigidezza dinamica: 245 g/mm
Monofilamento morbido con una finitura ruvida per incrementare la presa delle rotazioni. Costruzione composita a isole con struttura mista in poliestere-poliammide, studiata per garantire comfort e pienezza di impatto, pur mantenendo il feeling tipico della corda monofilamento.

Luxilon Multicolor

LUXILON 4G
tipologia: monofilamento / forma: tonda / composizione: copoliestere / calibro: 1.25 / tensione consigliata: da 18 a 22 kg / durata di gioco: 8-12 ore / pre-stretch: no / rigidezza statica: 1.18 kg/mm / rigidezza dinamica: 260 g/mm
La corda da controllo per antonomasia. Ottima tenuta di tensione statica e dinamica, accompagnata da una grande solidità e consistenza. La scelta per i picchiatori dotati di grande forza ed esplosività nel braccio. Da preferire la soluzione in ibrido, al fine di stemperare la severità del filamento e offrire più vivacità al piatto corde. Astenersi chi non ha un braccio forte da agonista puro.

Luxilon Multicolor