0

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

TV: indigestione Monte Carlo, poi arriva la Fed Cup

Esplode la primavera del tennis: Sky Sport dedicherà due canali al Masters 1000 di Monte Carlo, oltre agli studi di approfondimento. In totale, avremo 80 ore di diretta. Nel weekend ci saranno le semifinali di Fed Cup più il match che potrebbe ridare il Gruppo Mondiale all'Italia: diretta su SuperTennis.
TV: indigestione Monte Carlo, poi arriva la Fed Cup
0
Riccardo Bisti
16 aprile 2018

La presentazione dei 75esimi Internazionali BNL d'Italia si è concentrata su altri aspetti (su tutti, le pre-qualificazioni in Piazza del Popolo), ma è stata resa nota anche la diffusione televisiva del più importante evento tennistico italiano. I diritti principali sono ormai cristallizzati: il torneo maschile andrà su Sky Sport; il femminile, di contro, sarà trasmesso da SuperTennis. C'era curiosità per sapere dove sarebbero finiti i diritti “free” per il torneo maschile. Dal 2003, le fasi finali hanno ritrovato la copertura in chiaro, garantendo al tennis una visibilità ancora maggiore. Confermato l'esperimento del 2017 con la trasmissione su TV8, emittente del gruppo Sky, nata il 1 agosto 2015 dalle ceneri della vecchia MTV e che si è rapidamente evoluta fino a diventare una rete generalista. L'offerta del 2018 sarà analoga a quella dell'anno scorso, con ben cinque match in diretta: due quarti di finale (il secondo e il terzo), semifinali e finale. Lo scorso anno ebbe un buon successo, anche per la presenza in studio di Adriano Panatta, ultimo italiano a vincere gli Internazionali, nonché miglior giocatore azzurro dell'Era Open. I diritti in chiaro degli Internazionali sono “saltati” da un canale all'altro negli ultimi anni. Nel 2003 ci fu la trasmissione di La7, mentre dal 2004 è subentrata Mediaset, media partner per una decina d'anni. Con l'avvento del digitale terrestre, alla copertura di Italia 1 si era affiancata quella Italia 2 (che ha consentito di anticipare le dirette dai quarti di finale). Nel 2014 e nel 2015, i diritti in chiaro erano stati di SuperTennis, mentre nel 2016 ci fu l'accordo con la RAI. Una semifinale e la finale andarono addirittura su Rai Due (fu parte di un accordo complessivo che comprendeva anche Davis e Fed Cup). Lo scorso anno, la novità TV8, confermata anche nel 2018. Il 18-19-20 maggio, dunque, basterà andare sul canale 8 del DTT.

SKY: STUDIO TENNIS PER MONTE CARLO
A proposito di conferme, è scattato in queste ore il Masters 1000 di Monte Carlo, uno dei tornei più seguiti dal pubblico italiano. Per questo, e ricalcando la programmazione dell'anno scorso, Sky riproporrà lo Studio Tennis in cui si approfondiranno le tematiche legate al torneo. Visti i particolari orari di gioco (si comincia alle 11 e non c'è sessione serale), da lunedì a venerdì lo studio è collocato a fine programma, intorno alle 18.30. A condurlo ci saranno Eleonora Cottarelli e Stefano Meloccaro (quest'ultimo in collegamento da Monte Carlo), con la partecipazione delle voci tecniche che racconteranno il torneo in telecronaca. Nel weekend, al contrario, lo studio anticiperà i match: sabato 21 aprile si partirà alle 13 (con il primo match in programma alle 13.30), poi ci sarà un accompagnamento tra la prima e la seconda semifinale. Stessa programmazione domenica, con lo studio a partire dalle 14 in attesa della finale. A chiudere, lo studio conclusivo intorno alle 16.30. È poi previsto un ulteriore programma, “The Insider”, in cui scopriremo ulteriori dettagli e dietro le quinte dal torneo. Ma Monte Carlo non sarà l'unico evento della settimana: nel weekend arriveranno le sfide di Fed Cup. E lì sarà SuperTennis a trasmettere quasi tutto, a partire dal match dell'Italia.

ATP MASTERS 1000 MONTE CARLO
Al Country Club, le telecamere si sono accese già domenica per i primi match del tabellone principale. È uno dei pochi tornei in cui i commenti sono effettuati dal posto. Come tradizione, a partire da lunedì, Sky Sport dedicherà due canali a un evento con quattro azzurri in tabellone: oltre a Fognini e Lorenzi, infatti, hanno ottenuto un posto nel main draw Andreas Seppi e Marco Cecchinato. La copertura complessiva sarà di 80 ore e il team di commentatori sarà così composto: Elena Pero, Luca Boschetto, Paolo Ciarravano, Federico Zancan, Paolo Ghisoni e Pietro Nicolodi nel ruolo di prime voci, mentre come spalle tecniche ci saranno Paolo Bertolucci, Raffaella Reggi, Filippo Volandri e Claudio Mezzadri.

Lunedì 16 aprile
Sky Sport 1 – Diretta dalle 11 a fine giornata
Sky Sport 2 – Diretta dalle 11 a fine giornata
Sky Sport 2 – Differita dalle 19.10 alle 2 (studio compreso)

Martedì 17 aprile
Sky Sport 2 – Differita dalle 6 alle 10
Sky Sport 1 – Diretta dalle 11 a fine giornata
Sky Sport 2 – Diretta dalle 11 a fine giornata
Sky Sport 2 – Differita dalle 19.45 alle 3 (studio compreso)

Mercoledì 18 aprile
Sky Sport 2 – Differita dalle 6 alle 10
Sky Sport 1 – Diretta dalle 11 a fine giornata
Sky Sport 2 – Diretta dalle 11 a fine giornata
Sky Sport 2 – Differita dalle 18.30 alle 2 (studio compreso)

Giovedì 19 aprile
Sky Sport 2 – Differita dalle 6 alle 10
Sky Sport 1 – Diretta dalle 11 a fine giornata
Sky Sport 2 – Diretta dalle 11 a fine giornata
Sky Sport 2 – Differita dalle 18.30 all'1 (studio compreso)

Venerdì 20 aprile
Sky Sport 2 – Differita dalle 6 alle 9.35
Sky Sport 1 – Quarti di finale in diretta a partire dalle 11
Sky Sport 2 – Primi due quarti in differita dalle 19.30
Sky Sport 2 – Terzo quarto in differita alle 23.45

Sabato 21 aprile
Sky Sport 2 – Secondo e terzo quarto in differita alle 6.30
Sky Sport 2 – Ultimo quarto in differita alle 11
Sky Sport 2 – Semifinali in DIRETTA alle 13.30
Sky Sport 2 – Prima semifinale in differita alle 19.30

Domenica 22 aprile
Sky Sport 2 – Seconda semifinale in differita alle 10
Sky Sport 2 – Finale in DIRETTA alle 14.30
Sky Sport 2 – Finale in differita alle 19.30

È prevista una seconda differita della finale, sempre su Sky Sport 2, alle 21 di lunedì 23 aprile.
Per chi non fosse abbonato a Sky, ma volesse ugualmente seguire il torneo con il commento in italiano, c'è la possibilità di effettuare l'abbonamento a NOW TV, servizio streaming lanciato nel 2016. Non c'è più la possibilità di acquistare un singolo evento, ma si può acquistare la complessiva offerta sportiva di Sky, ai seguenti prezzi:
6.99€ per un pass di 24 ore (lo si può fare solo se si possiede già un ticket mensile)
10.99€ per un pass settimanale
29.99€ per l'abbonamento di un mese.
Ognuna di queste proposte garantisce la visione di tutti i canali sportivi di Sky, compresi Fox Sports, Eurosport e i canali di motori. I costi dei pass giornaliero e settimanale sono leggermente diminuiti rispetto all'anno scorso. Il ticket mensile consentirebbe la visione sia di Monte Carlo che di Madrid, mentre non si farebbe in tempo a seguire gli Internazionali BNL d'Italia.

Come per gli ATP 500, i canali che trasmettono i tornei Masters 1000 sono consultabili a QUESTO INDIRIZZO. Salvo rare eccezioni, si tratta di TV a pagamento. La lista è interessante soprattutto se ci si trova all'estero e si vuole individuare il canale “giusto”. In Francia, l'evento sarà trasmesso da Canal+, detentore dei diritti dei due Masters 1000 che si giocano sul suolo francese. Per questo, la copertura sarà inferiore rispetto a quella garantita da beIN Sports.

STREAMING – I nove Masters 1000 non hanno nessun tipo di limitazione territoriale. Abbonandosi a Tennis TV, dunque, l'intero Rolex Monte Carlo Masters sarà visibile senza limitazioni, dalla prima all'ultima palla. Riprese per tutti i 78 match del tabellone principale, 55 di singolare e 23 di doppio. Il costo dell'offerta è ben noto: 14.99€ per un mese e 109.99€ per un anno. L'abbonamento si può sottoscrivere a questo indirizzo ed è un'opzione vincente per chi fosse interessato esclusivamente al tennis maschile. Il rapporto qualità-prezzo è davvero vantaggioso.

TV: indigestione Monte Carlo, poi arriva la Fed Cup

FED CUP – ITALIA-BELGIO
Due settimane dopo la Davis, Genova ospita anche lo spareggio che potrebbe ridare alle azzurre di Tathiana Garbin un posto nel Gruppo Mondiale. A Valletta Cambiaso ospitiamo il Belgio e l'incontro sarà trasmesso integralmente da SuperTennis.

Sabato 21 aprile
SuperTennis – Primi due singolari in DIRETTA alle 13.30
SuperTennis – Primi due singolari in differita alle 21.30

Domenica 22 aprile
SuperTennis – Primi due singolari in differita alle 7.15
SuperTennis – Ultimi due singolari ed eventuale doppio in DIRETTA alle 12
SuperTennis – Ultimi due singolari ed eventuale doppio in differita alle 22.45

SuperTennis è reperibile in chiaro in vari modi: al digitale terrestre al numero 64, via satellite al n.224 di Sky (in HD) e gratuitamente su Hotbird alla frequenza 12.475, Pol, H SR 29.900, Fec ¾. Inoltre, per chi possiede un indirizzo IP italiano, l'intera programmazione è reperibile anche in streaming sul sito www.supertennis.tv. In Belgio, l'incontro sarà trasmesso esclusivamente dal canale fiammingo Canvas e non da quello francofono RTBF Deux. Canvas trasmette su Astra3 a 23.5° est alla frequenza 12.187,5 Pol. H SR 27.500 Fec ¾. Problema: è oscurato in MediaGuard, Nagravision e Viaccess.

FED CUP – SEMIFINALI

GERMANIA – REPUBBLICA CECA

È il match più atteso, con diverse ottime giocatrici (Pliskova, Kvitova, Kerber e Goerges). Si gioca presso la Porsche Arena di Stoccarda, dove nel frattempo si terranno anche le qualificazioni del WTA Premier della settimana successiva. SuperTennis offrirà l'incontro, ma le dirette saranno interrotte per lasciare spazio al match dell'Italia. In Repubblica Ceca ci sarà la consueta copertura della TV pubblica, mentre in Germania si limiteranno all'offerta streaming di DAZN.

Sabato 21 aprile
SuperTennis – Diretta dalle 12 alle 13.15
CT Sport – Primi due singolari in DIRETTA dalle 11.45 (CT 2 si collegherà alle 13)
SuperTennis – Differita dalle 17.30 alle 19.30, dall'1 alle 3 e dalle 5.15 alle 7.15

Domenica 22 aprile
SuperTennis – Diretta dalle 11 alle 11.45
CT 2 – Ultimi due singolari ed eventuale doppio in DIRETTA dalle 10.55
SuperTennis – Differita dalle 18 alle 20

CT 2 e CT Sport sono criptati su Intelsat a 0.8° ovest (Cryptoworks, Irdeto e Nagravision 3), su Eutelsat a 16.0° est (Conax), e su Astra 3 a 23.5° est (Cryptoworks, Irdeto e Viaccess). Sono dunque riservati agli abbonati ai seguenti pacchetti: Antik Sat, Sky Link, UPC Direct e Focus Sat. Come detto, in Germania ci sarà la sola diretta streaming.

FRANCIA – STATI UNITI
Con sole tre giocatrici, la Francia di Yannick Noah cerca l'impresa contro le americane che possono contare su Madison Keys e Sloane Stephens. SuperTennis offrirà l'incontro in differita, mentre in Francia ci sarà la diretta sia sulla TV pubblica che su beIN Sports. Negli Stati Uniti, come sempre, ci sarà Tennis Channel.

Sabato 21 aprile
beIN Sports 3 – Primi due singolari in DIRETTA alle 14
Tennis Channel – Primi due singolari in DIRETTA alle 14
SuperTennis – Differita dalle 19.30 alle 21.30 e dalle 3.15 alle 5.15

Domenica 22 aprile
beIN Sports 3 – Ultimi due singolari ed eventuale doppio in DIRETTA alle 13
Tennis Channel – Ultimi due singolari ed eventuale doppio in DIRETTA alle 13
SuperTennis – Differita dalle 20 alle 22.15

BeIN Sports 3 trasmette sia su Hotbird (nei pacchetti BIS e Orange) che su Astra 1 (su Canalsat e Orange). Da segnalare l'arrivo di France 4 HD sul satellite Eutelsat 5 a 5.0° ovest. Il canale trasmette in chiaro alla frequenza 11.591 Pol. V SR 20000 Fec. 2/3. Negli Stati Uniti, il match è prodotto e trasmesso da Tennis Channel, che in Italia non è reperibile salvo l'abbonamento online a uno dei pacchetti della TV americana reperibili in giro per il web.

FED CUP – PLAY OFF

ROMANIA – SVIZZERA

Curiosamente, delle tre TV pubbliche svizzere, l'unica a Cluj Napoca sarà quella in lingua italiana: mentre SRF Zwei ed RTS Deux ignoreranno l'evento, ci sarà RSI La 2, sia pure senza copertura integrale.

Sabato 21 aprile
RSI La 2 – Diretta dalle 12 alle 14.15

Domenica 22 aprile
RSI La 2 – Diretta dalle 11 alle 13

I canali svizzeri trasmettono su Hotbird, lo stesso satellite di Sky, ma sono oscurati e la card per decodificarli è riservata ai soli residenti in Svizzera. Ad ogni modo, per chi la possiede, ecco la frequenza.
RSI La 2 HD - 11.526 Pol. H SR 29.500 Fec 2/3

AUSTRALIA – OLANDA
Senza Kiki Bertens e nemmeno Hogenkamp e Rus, l'Olanda sembra spacciata nella complicata trasferta in Australia. Nonostante il ritiro di Casey Dellacqua, ci sono le altre migliori australiane. Il weekend sarà seguito in diretta integrale dalla pay-TV olandese Ziggo, tramite il suo canale “Select” che trasmette anche via satellite.

Sabato 21 aprile (notte tra venerdì e sabato)
Ziggo Sport Select – Primi due singolari in diretta alle 4

Domenica 22 aprile (notte tra sabato e domenica)
Ziggo Sport Select – Ultimi due singolari ed eventuale doppio in diretta alle 4

Ziggo Sport Select trasmette in HD su Eutelsat a 9.0° est (frequenza 11.747 Pol. H SR 30.000 Fec. ¾, codificato in Conax), nonché su Astra 3B a 23.5° est (12.129, Pol. V SR 29.900 Fec. 2/3, codificato in Mediaguard, Nagravision e Viaccess). Attenzione al canale Youtube di Ziggo: a febbraio, hanno trasmesso in diretta gratuita la due giorni di Stati Uniti-Olanda.

BIELORUSSIA – SLOVACCHIA
Non mancherà la trasmissione della TV slovacca, sempre presente per i match di Davis e Fed Cup- Il secondo canale di stato garantirà le immagini in diretta, anche se l'integralità è prevista soltanto nella seconda giornata.

Sabato 21 aprile
Dvojka – Diretta dalle 12 alle 14.30

Domenica 22 aprile
Dvojka – Diretta dalle 12.20 alle 17.45

Qui sotto, le varie frequenze e le relative codifiche di Dvojka
EUTELSAT
Dvojka HD - 10.928,25 Pol. H SR 30.000 Fec 3/5 (CONAX)
ASTRA 3B
Dvojka - 11.836,50 Pol. H SR 27.500 Fec. 5/6 (CRYPTOWORKS / IRDETO 2)
Dvojka HD - 12.363 Pol. V SR 29.500 Fec. ¾ CRYPTOWORKS / IRDETO 2 / VIACCESS 5.0)
INTELSAT
Dvojka - 11.804 Pol. V SR 28.000 Fec. 7/8 (CONAX, CRYPTOWORKS, IRDETO 2, NAGRAVISION 3)
Dvojka HD – 12.054 Pol. H SR 30.000 Fec. ¾ (CONAX, CRYPTOWORKS, IRDETO 2, NAGRAVISION 3)
Dvojka – 12.687 Pol. V SR 27.500 Fec ¾ (NAGRAVISION 3)

FED CUP IN STREAMING
Lanciato lo scorso settembre dall'ITF, il nuovo servizio streaming ufficiale garantisce la visione di tutti i match del World Group, più quelli del World Group II. Nello stesso pacchetto è visibile anche la Coppa Davis. Basta registrarsi a QUESTO INDIRIZZO per accedere alle competizioni a squadre ITF. Esistono tre formule di abbonamento:
4.99€ per una singola sfida (con archivio a disposizione per 7 giorni)
7.99€ per un intero weekend (con archivio a disposizione per 7 giorni)
39.99€ per il pass annuale, comprensivo anche della Fed Cup.
Ci sono alcune limitazioni geografiche che però non riguardano l'Italia: sottoscrivendo l'abbonamento, dunque, sarà possibile seguire tutti i match in diretta.

ATP CHALLENGER
Il circuito offre quattro tornei, peraltro snodati in vari continenti. Si gioca a Sarasota (Stati Uniti), Tunisi (Tunisia), Guadalajara (Messico) e Nanchang (Cina). Come sempre, è possibile seguire tutto in streaming tramite il canale ufficiale ATP, legale e gratuito, reperibile tramite la piattaforma Livestream. Ricordiamo il solito consiglio: andare in home page e scegliere il match preferito, sia tra quelli in diretta (segnalati in rosso) che quelli già andati in archivio.